Responsabili

Ac Fitness

Athletes holding their boat upwards

Destinatari

La prima attenzione è rivolta ai responsabili associativi, a coloro che le diverse assemblee delle parrocchie, dei decanati, delle zone, delle comunità pastorali, della diocesi hanno eletto democraticamente o nominato con un compito preciso dentro l’associazione.

Non si esclude poi la partecipazione di chi sta riflettendo sull’assunzione futura di qualche compito di responsabilità in AC.

La proposta è unitaria, e quindi coinvolge gli adulti, i giovani e l’ACR, ma quest’anno sceglie un momento particolare nel quale puntare su una presenza corale dei responsabili di giovani e ACR, oltre a quella degli adulti (la giornata diocesana di febbraio).

La proposta si estende dalla parrocchia alla diocesi, valorizzando tutte le articolazioni territoriali.

Obiettivi

La formazione al ruole del responsabile unitario come coordinatore che tiene insieme ed ha uno sguardo su tutta l’Associazione
Il ruolo del responsabile come membro di diritto nel consiglio pastorale e in generale nella pastorale ordinaria
L’Ac e il rapporto con il territorio (la missionareità): evangelizzazione e primo annuncio

Modalità

Un percorso triennale composto da quattro giornate all’anno (da svolgersi due in centro diocesano e due nelle sette sedi zonali) Una collaborazione, a livello organizzativo, tra commissione centrale e responsabili unitari di zona
La scelta di modalità formative variegate e coinvolgenti
Tematiche La persona del responsabile Il territorio che gli è affidato
Il gruppo di AC Lo sguardo al quadro socio-politico

Calendario incontri

Il Ruolo del Responsabile Unitario: Primo incontro diocesano – 25 ottobre 2015 (Materiale scaricabile)

Annuncio e missionarietà: Secondo incontro diocesano – 3 Aprile 2016

Scrivi un commento