Chi siamo Consigli di lettura Editoriale Materiale A.C.R. Materiale Adulti Materiale Giovani Materiale Unitario News Responsabili

Bilancio di Missione 2018-19

cover bilancio

Bilancio di Missione
dell’Azione Cattolica ambrosiana
2018-19

In occasione della pubblicazione officiale della terza edizione del Bilancio di Missione della nostra associazione, abbiamo dato voce a chi ha lavorato a questo documento in una commissione formata tre anni fa.
Sabato 6 Giugno alle ore 11, durante la diretta Facebook con il professor Sandro Calvani, il bilancio sarà presentato a tutti, cercando insieme chiavi di lettura significative per il futuro dell’associazione.

Scarica il pdf

Da alcuni anni il mondo non profit ha imparato a raccontarsi periodicamente attraverso un bilancio sociale.
Abbiamo capito che anche la nostra AC poteva guadagnare nello stesso tempo autocoscienza e visibilità se avesse trovato il modo di raccontarsi.
Spesso ci chiediamo chi siamo e dove stiamo andando, ma non avevamo un documento condiviso che coniugasse aspirazioni e realtà: il bilancio di missione, poi lo abbiamo chiamato così, si propone questo. Coniugare le aspirazioni che dichiariamo nei nostri documenti assembleari, ogni tre anni, con la realtà di quello che effettivamente siamo e facciamo, ricordando che la realtà è superiore all’idea, ma l’idea in qualche modo cerca di far evolvere la realtà.
E così siamo partiti: che dati ci servono per raccontarci? A chi li chiediamo? Come facciamo a misurare se gli obiettivi che via via ci diamo vengono raggiunti? 
Ci ha mosso la passione per l’associazione, la fiducia verso i responsabili che dovevano collaborare, la voglia di fare la fotografia di noi stessi, ma anche di renderci “visibili” ad altri: chiesa diocesana, società civile, altre associazioni. Non siamo dei professionisti e la strada è ancora lunga, ma qualche elemento di lettura e di visione speriamo di averlo dato.
Silvia Negri,
commissione bilancio di missione Azione Cattolica ambrosiana e responsabile Ac della zona di Lecco

Perché un bilancio di missione? Per chi un bilancio di missione?

Siamo alla terza edizione del bilancio di missione dell’Azione Cattolica Ambrosiana che la presidenza uscente ha voluto e perseguito in questi sei anni, per integrare e completare il bilancio economico strettamente inteso, per provare a dire dell’associazione, al di là di numeri che già parlano, ma in modo molto sintetico.

Allora un bilancio di missione per raccontarci, per educare i nostri soci responsabili a rendicontare quanto viene organizzato e proposto, sia all’interno della comunità cristiana, sia dentro la comunità civile. Siamo convinti che questo sia un modo per aiutare la progettazione, la verifica, oltre che un servizio straordinario all’Associazione.

Questa scelta ha chiesto e chiede un impegno sempre più consapevole dei nostri soci, affinché la condivisione della vita ordinaria dell’associazione diventi “buona abitudine”.

Quest’anno in particolare abbiamo “osato” tentare un “bilancio” del triennio trascorso, facendoci interpellare da alcune sollecitazioni emerse nel documento finale dell’ultima assemblea Diocesana.

Abbiamo cercato di capire come queste sottolineature hanno impattato con le scelte della presidenza e con la vita dei gruppi sul territorio. Riteniamo possa essere un buon servizio per chi assumerà la responsabilità dell’AC per il prossimo triennio.

Queste sottolineature dicono bene come il bilancio di missione può rivelarsi un utile strumento per l’associazione, quali obiettivi può soddisfare (educarsi a raccontate, rendicontare, verificare…).

Occorrerà certamente domandarsi come dare a questo lavoro una valenza anche al di fuori dell’AC. Da questo punto di vista occorre attivare un’ulteriore riflessione avvalendosi, se è il caso, di professionisti del settore.  Un impegno per la nuova Presidenza, un obiettivo per chi se ne assumerà la responsabilità.

Enrico Padoan,
commissione bilancio di missione Azione Cattolica ambrosiana

Scrivi un commento