Consigli di lettura Giovani Giovani Media

Capodanno solidale: Milano non è un deserto

capodanno giovani

“Come possiamo trovare in un deserto tanti pani da sfamare una folla così grande?” (Mt 15, 34)

capodanno solidale 2020

Milano non è un deserto, ma alle volte ne assume i tratti. Milano è ricca di posti per trovare cibo per sfamare folle. I senzatetto di Milano, purtroppo, sono più di un semplice gruppo di persone. Sono stati proprio loro i protagonisti del pranzo organizzato dai ragazzi di Azione Cattolica che hanno deciso di trascorrere l’ultimo dell’anno con i più poveri della città. Il desiderio è quello di raggiungere tutti, almeno con una tazza di tè caldo ed una fetta di panettone, invitando ad un pranzo insieme. Il cibo è recuperato grazie a quella che a Milano non manca mai: la Provvidenza. Diversi ristoranti hanno donato del cibo per queste persone che vivono per strada, in solitaria e al freddo. Il pranzo vissuto insieme all’oratorio di San Lorenzo è stata un’occasione per tutti: i giovani che hanno partecipato hanno potuto realmente mettersi accanto al bisognoso, incontrare il Suo sguardo nel volto di questi uomini e donne feriti; un’occasione per i senzatetto per poter sperimentare un’accoglienza calorosa, un affetto immediato ed esclusivo allo stesso tempo.

Quindi come possiamo trovare quel cibo vero nel deserto della Milano quotidiana, della nostra giornata e semplicità? Basta solo cercarlo con lo sguardo giusto!

 

Matteo, seminarista di Milano III teologia

    Scrivi un commento