Consigli di lettura Editoriale

Da Rieti a S.Caterina per un’esperienza nuova tra famiglie

famiglia gioco

Quest’anno, per la prima volta, abbiamo vissuto l’esperienza di un campo famiglia a S.Caterina Valfurva in Valtellina, organizzato dall’Azione Cattolica di Milano.

Abbiamo risposto all’invito da parte della diocesi ambrosiana che ha accolto le nostre due famiglie della diocesi di Rieti e una dell’arcidiocesi di Camerino, come gesto di fratellanza verso chi, nell’ultimo anno, ha subito la tragedia del terremoto, incarnando pienamente il tema della vacanza che è stato appunto quello dell’accoglienza.

Non avremmo potuto sentirci accolti in modo migliore.

Molte famiglie lì presenti, avevano già condiviso precedenti esperienze. La sensazione subito ricevuta è stata quella di conoscersi già da chissà quanto tempo. Cordialità, confidenzialità: queste le caratteristiche predominanti, tutto assolutamente impreziosito dal contesto cristiano di un’Ac, quella ambrosiana, forte ed incisiva.

Anche i nostri ragazzi sono stati entusiasti del calore ricevuto, tanto da esprimere il desiderio di tornare in futuro. Ci auguriamo, a nostra volta, di ospitare al più presto i nostri amici lombardi nella nostra Valle Santa Reatina, contraccambiando l’accoglienza ricevuta.

Questa bella esperienza di condivisione la porteremo nella testa e nel cuore per molto tempo… di questo ne siamo certi! E chissà se il prossimo anno potremo, tutti quanti, rivederci e partecipare insieme all’Incontro Mondiale delle Famiglie a Dublino!

Le famiglie della diocesi di Rieti

Scrivi un commento