1 commento

  • Tornare al deserto per poi vivere in maniera autentica la città.
    In questi giorni siamo bombardati di informazioni sia scientifiche che di carattere religioso, quasi a voler esorcizzare il momento, quasi a volerlo nascondere con il rumore.
    Raccolgo l’invito ad andare nel deserto, nel silenzio, a lavarmi da quella patina che rende opaca la visione sul mondo per poterlo vivere con maggiore autenticità.
    Grazie don Cristiano, ancora una volta sai tracciare linee semplici e chiare per seguire e Leggere il Vangelo.

Rispondi a Emanuele Cancella