QUANDO?
23 novembre 2019 ore 16.00 - 24 novembre 2019 ore 16.00
Google Calendar iCal

Bethlehem – Primo incontro

orologio-tempo

C’E’ UN TEMPO PER OGNI COSA

Proposta di incontri di spiritualità
per adulti dai trent’anni in avanti

«Cos’è il tempo? Chi saprebbe spiegarlo in forma piana e breve? Chi saprebbe formarsene anche solo il concetto nella mente, per poi esprimerlo a parole? Eppure, quale parola più familiare e nota del tempo ritorna nelle nostre conversazioni? Quando siamo noi a parlarne, certo intendiamo, e intendiamo anche quando ne udiamo parlare altri. Cos’è dunque il tempo? Se nessuno m’interroga, lo so;se volessi spiegarlo a chi m’interroga, non lo so”. (AGOSTINO, Confessioni, XI, 14)

Il primo incontro avrà come titolo:

L’INVENZIONE DEL SETTIMO GIORNO

a. Il giorno santo (Genesi 1,1-2,4a)

b. Gesù e il Sabato (Marco3,1-6)

Ecco la modalità:

SABATO

ore 16 Ora media
ore 16.30 Lectio biblica
ore 17.30 Tempo di silenzio e preghiera
ore 18.30 Momento di confronto e preghiera del Vespro
ore 19.30 Cena
ore 21 veglia di preghiera (inizio del “grande silenzio”)

DOMENICA

ore 7.30 sveglia + colazione
ore 8.30 preghiera delle lodi
ore 9.00 ripresa della Parola
ore 10.00 meditazione personale
ore 11.15 momento di confronto a gruppi
ore 12.00 Eucarestia
ore 13.00 pranzo
ore 14.30 Tempo di silenzio personale
ore 15 conclusione con Ora Media

Ogni incontro sarà caratterizzato da un clima di rigoroso silenzio e dall’ascolto della Parola di Dio.
Sarà offerta anche la possibilità di accostarsi al Sacramento della Riconciliazione e di dialogare con una guida spirituale.
L’accoglienza reciproca, la condivisione dei momenti liturgici, della preghiera e la comunicazione fraterna della fede, saranno segno tangibile della Chiesa che vive la comunione perché nessuno deve sentirsi solo nel suo cammino.
I 5 incontri, nel loro insieme, formano un percorso unitario ma è possibile partecipare anche ad una singola tappa, secondo il desiderio e le esigenze di ciascuno.

Le adesioni devono pervenire entro il giovedì precedente l’incontro, presso la Segreteria dell’Ac (02.58391328 – segreteria@azionecattolicamilano.it) Per iscrizioni: www.cloud32.it/AC/ACL/camp/ACMI/99

Qui il volantino.

Gli interrogativi di Agostino non sono puro esercizio intellettuale, sono piuttosto – sta narrando la sua vita e l’incontro con Dio – l’urgenza esistenziale di comprendere un senso. Interrogheremo le Scritture in cinque momenti di ritiro, da Genesi ad Apocalisse, per ascoltare dalla parola di Dio cosa sia mai questo tempo della nostra vita, e come possa essere luogo di una esperienza di salvezza per noi e per la storia tutta. Il santuario di Dio nel tempo siamo noi, istruiti però e orientati dal giorno della festa, dono settimanale il cui scopo è proprio quello di dare significato a ogni altro giorno, nel ricordo e nell’attesa.
Un grande pensatore ebreo lo dice così: “Il sabato è il dono più prezioso che l’umanità abbia ricevuto dal tesoro di Dio. Durante tutta la settimana noi pensiamo: “Lo spirito è troppo lontano”, e soccombiamo all’indifferenza spirituale; oppure, nella migliore delle ipotesi, preghiamo: “Concedici un po’ del Tuo spirito”. Al sabato invece lo spirito ci prega: “Accetta da me ogni perfezione….”.
(ABRAHAM JOSHUA HESCHEL, Il sabato. Il suo significato per l’uomo moderno)

Eremo San Salvatore: Via San Giorgio, Crevenna

Scrivi un commento