QUANDO?
21 febbraio 2020 ore 21.00
Google Calendar iCal
DOVE?
Sala Ticozzi

Lecco: Wind of Change

nava

Serata corale Venerdì 21 alla Sala Ticozzi. Molti gli attori che daranno vita a “Wind of Change”. Sul palco innanzitutto il Coro Elikya che si esibirà in un’originale performance. Le note e le coreografe dei 60 elementi del coro si fonderanno con le immagini del documentario Wind of Change, una delle tante pellicole africane che il Centro orientamento educativo di Barzio distribuisce. Conosceremo la storia di Kisulu che nel nord del Kenya deve far fronte ad una ormai strutturale siccità, organizzando nel suo villaggio nuove forme di coltivazione.

Il progetto parte proprio dall’esigenza di far conoscere il Festival del Cinema Africano, d’Asia e America Latina a nuovi pubblici. Lo sforzo creativo di unire immagini e musica è stato premiato dalla Fondazione Cariplo, all’interno del bando “Nuovi pubblici dalla A alla Zebra”, in partenariato con il COE – Associazione Centro Orientamento Educativo e l’Ismu.

Ad invitare a Lecco il Coro Elikya sono stati i famigliari di Antonio Nava volontario Caritas di Acquate di Lecco, a 10 anni dalla sua morte. Il concerto sarà un ricordo attivo, non solo una commemorazione, anzi un’occasione concreta di solidarietà visto che  come “biglietto di ingresso” è richiesto di portare prodotti per l’igiene personale, che la Caritas di Lecco destinerà agli ospiti del Rifugio notturno e al Carcere di Pescarenico, come gesto concreto di solidarietà.

Visto il chiaro riferimento alle conseguenze dei cambiamenti climatici, la Chiesa locale e le associazioni che hanno organizzato lo scorso gennaio la Marcia della Pace nelle vie della città, e si impegnano per l’Oasi di Pace nella Chiesa di Bonacina, si sono lasciate coinvolgere in questa che è idealmente un’ulteriore tappa del Mese della Pace. La Conversione ecologica, riprendendo le stesse parole di Papa Francesco, è un punto qualificante del recente Messaggio per la Giornata mondiale della Pace.

Scheda film

“WIND OF CHANGE (Vento di cambiamento)” cortometraggio di 40 minuti già pluripremiato è il ritratto di una famiglia contadina, con papà, mamma e sette bambini, in Kenya nel mese di marzo, quando in passato cadevano piogge abbondanti. Il capofamiglia Kisilu confida le sue ansie alla videocamera come in un diario quotidiano. Viviamo giorno per giorno l’attesa della pioggia, la faticosa crescita dei germogli nel suo campo di miglio. Uno sguardo intimo e toccante sulla lotta quotidiana contro i cambiamenti climatici. Molto attivo e consapevole del suo ruolo in famiglia e nel villaggio, Kisilu non si arrende e promuove un nuovo progetto per la comunità.

E’ un film del catalogo Coe che presenta una selezione delle migliori opere da Africa, Asia e America latina la cui vetrina è il Festival del Cinema Africano, d’Asia e America latina di Milano, pronto a partire per la sua trentesima edizione il prossimo 21 marzo.

Sala Ticozzi: via Giuseppe Onganna, 4, Lecco

Scrivi un commento