ACR Settori

I racconti dalla Festa Nazionale dell’ACR a Roma

acrroma3
Partecipare al Sinodo Acr è stata una bella esperienza. Sono partito da Calco un po’ preoccupato per le responsabilità che avevo verso i 3 ragazzi che accompagnavo, ma una volta in viaggio le paure sono passate, e ho potuto così vivere con serenità i bei momenti che si sono susseguiti nei 3 giorni. Mi è piaciuto molto aiutare i ragazzi durante le varie attività, mi sono sentito utile. In questi giorni ho sentito parole molto interessanti, che mi hanno fatto capire che ho molte cose da imparare per essere un buon educatore, questo è stato sicuramente un buon inizio per me che fino ad un anno e mezzo fa non conoscevo Acr. Io purtroppo sono un insicuro e questa esperienza mi ha dato la possibilità di mettermi in gioco e capire che grazie ad Acr non solo posso essere di aiuto ai ragazzi ma soprattutto a me stesso.
Diego, educatore Acr Calco
Accompagnare i ragazzi a Roma ad un incontro nazionale, per la prima volta così come per i ragazzi, è stato bello anche per noi educatori: insieme a loro abbiamo potuto respirare l’aria del nazionale, un respiro più ampio rispetto a quello della propria parrocchia e abbiamo rinsaldato o creato amicizie con gli altri educatori della nostra regione.
Il sabato quando abbiamo discusso il documento finale del sinodo gli ACRrini sono intervenuti anche profondamente sulle tematiche presentate ricordandomi quanto i ragazzi hanno molto da insegnare a noi più grandi e non solo noi a loro.
Davide, responsabile ACR di Zona 6acrroma1
 In questi tre giorni la cosa che mi è piaciuta di più è stata vedere il papa.
Questa esperienza è stata bella e emozionante.
Mi sono divertita molto.
Vorrei tornarci!!
Ho incontrato Martina Attili, Lorenzo Baglioni e l’ allenatore di serie A1 della nazionale di pallavolo femminile.

L’acr mi ha dato gioia e felicità.

Elisa, ACR di Calco
In questi giorni mi è piaciuto molto il venerdì perchè abbiamo incontrato molte persone famose ed erano Lorenzo Baglioni, Martina Attili, l’allenatore di serie A1 della nazionale di pallavolo femminile e Giovanna. ma la persona  che abbiamo incontrato e, secondo me era la persona più importante, … signori e signore vi presento papa Francesco. mi è piaciuto tantissimo la felicità di Francesco quando ha detto: l’acr è qui con noi oggi!!! e tantissime grida, urla di gioia…

l’acr mi ha dato molta felicità quando la mamma mi ha detto che si andava a Roma e io ho detto subiti di sì!!! Ero molto felice e anche  molto emozionata!!! però la cosa che mi è piaciuta di più è stata….. DORMIRE no dai scherzo incontrare le persone famose….. anche la festa è stata molto bella e divertente però mi è piaciuta di più quella del pomeriggio.

Rebecca, ACR di Calco
E` stato bellissimo.. un esperienza istruttiva e divertente ma con momenti noiosissimi e le giornate insieme a i miei amici mi hanno aiutato a superare l’ansia ,la paura e la solitudine.
I momenti con l’ACR50anni mi hanno aiutato a comunicare più con il gruppo dell’oratorio e mi rimarrà segnato nel cuore!
Lorenzo, ACR di Calco

    1 commento

    • Grazie per aver condiviso le vostre piccole grandi gioie con noi. Leggendo i vostri racconti ci è sembrato di essere lì. Ci avete fatto un bellissimo regalo con questa condivisione.

    Scrivi un commento