Famiglia Giovani itinerario fidanzati

Imparare ad amare

innamorati fidanzati

Un percorso di approfondimento sulla fertilità e fecondità di coppia, un’occasione per parlare col partner in sincerità e verità dei nostri sentimenti e delle nostre modalità di esternarli, una possibilità per condividere con altri le proprie attese, paure, incertezze, riguardo la nostra vita affettiva, sessuale e riproduttiva e  una opportunità per iniziare a conoscere i Metodi Naturali.

Consulta il sito dedicato con tutti i dettagli e le info aggiornate:http://imparareadamarelamore.blogspot.it/

Per ulteriori informazioni: famiglia@azionecattolicamilano.it
Coppia referente: coniugi Paola e Claudio Freschi

 


Per chi
Gli incontri sono rivolti a tutti coloro (giovani da più o meno tempo) che desiderano riscoprire un linguaggio della sessualità rispettoso della persona umana ed hanno il coraggio di farsi provocare e di scommettere ancora sulla bellezza dell’amore umano.

La finalitàimparare ad amare
Lo scopo è quello di dare la possibilità agli innamorati di approfondire le tematiche della relazione di coppia, della generazione della vita, della paternità e maternità responsabili, della conoscenza dei Metodi Naturali per la regolazione della fertilità umana e si propone di essere una proposta formativa significativa non necessariamente in prossimità della celebrazione sacramentale del matrimonio.

Chi lo propone
Per la realizzazione di questo progetto hanno unito le loro competenze: la Fondazione Camen, per quanto riguarda l’organizzazione del personale competente e il collegamento con i Consultori; l’Azione Cattolica ambrosiana che ha fatto nascere questo percorso affiancandolo alla proposta dell’itinerario “Nati per amare” rivolto ai fidanzati, il Servizio per la Famiglia della Diocesi per il coinvolgimento capillare della pastorale familiare e laFe.L.Ce.A.F. Federazione Lombarda Centri di Assistenza alla Famiglia che raggruppa i Consultori Familiari di ispirazione cristiana delle Diocesi Lombarde. Poiché l’ intenzione era di far nascere una proposta stabile nel tempo, ci si è appoggiati ai consultori cattolici che operano sul nostro territorio. Ciò ha permesso di valorizzare realtà che già lavoravano a livello decanale inserendole in una sinergia più ampia sostenuti dalla certezza di portare una “buona notizia” alle coppie. Proprio il formarsi di una bella rete di collaborazione tra diversi soggetti consapevoli del valore della proposta dei Metodi Naturali, è indubbiamente uno dei frutti di questo progetto.

Dove si svolgono
In tutto il territorio diocesano.
Abbiamo almeno un luogo per ogni Zona Pastorale, in collegamento con la proposta di Azione Cattolica; nel tempo si sono coinvolti i consultori cattolici così che, nella maggioranza delle zone, ci sono ora più sedi di incontro. E’ possibile quindi approfittare della varietà di possibilità sia di luogo che di date “sconfinando” dal territorio di appartenenza creando poi, per chi lo desidera, un legame “competente” anche per la successiva consulenza.

Quale il metodo?

Un ciclo di tre incontri di approfondimento a cura di esperti in collaborazione con gli insegnanti della “Bottega dell’ orefice” e del C.Lo.M.B. – Centro Lombardo Metodo Billings –

… e il programma?

I temi degli incontri:

  1. Nati per amore… e per amare: cosa sono i Metodi Naturali e perché sono adeguati per vivere in pienezza e sincerità l’amore umano
  2. Il linguaggio del corpo: basi fisiologiche e scientifiche dei Metodi Naturali
  3. I moderni Metodi Naturali: quali sono e dove si imparano

Perché un percorso?
In una società in cui si rinuncia a vivere, sulla lunga durata, dentro progetti di largo respiro, si sceglie di vivere ogni momento nella sua unicità, come occasione ghiotta e imperdibile, da sfruttare fino in fondo, la proposta dei Metodi Naturali si pone come occasione per riprendere il controllo della direzione di marcia della nostra vita. Per una coppia la scelta di vivere i Metodi Naturali, non si limita a conoscere il proprio corpo e le leggi che lo regolano, ma può essere un aiuto per scoprire molte altre realtà che arricchiscono la vita a due. Come, per esempio, la riscoperta del valore del tempo e dei tempi.

Il tempo
che passa e ci insegna la bellezza e la ricchezza di ogni fase della vita, del fidanzamento, dei primi tempi di matrimonio e poi della maturità.
E i tempi del dono e quelli dell’ attesa, i  tempi di preparazione e i tempi del compimento. Il rispetto dei tempi, miei e dell’ altro, sia esso il coniuge che il figlio desiderato, cercato, accolto. I Metodi Naturali ci danno la possibilità di uscire dall’isolamento e dalle banalità che circondano queste tematiche. Sono una opportunità per parlare col partner in sincerità e verità dei nostri sentimenti e delle nostre modalità di esternarli. Ci danno una occasione per condividere con altri le proprie attese, paure, incertezze, riguardo la nostra vita affettiva, sessuale e riproduttiva.

Un sogno da condividere
La speranza è che sempre più coppie possano conoscere i Metodi Naturali in modo da sperimentare come essi siano uno strumento per approfondire la conoscenza di se stessi e della propria fertilità, per vivere meglio la relazione con il proprio coniuge e per realizzare una crescita integrale della persona umana. Una strada quindi che può portare il suo contributo per dare qualità e stabilità alla relazione di coppia.

La storia
Il percorso “Imparare ad amare l’amore” è nato per iniziativa dell’assistente di Azione Cattolica Don Silvano Caccia riprendendo ed ampliando gli incontri sui Metodi Naturali che per anni gli insegnanti del C.A.Me.N. hanno tenuto a Milano per i giovani fidanzati che partecipavano all’itinerario triennale “Nati per Amare” di Azione Cattolica.

Informazioni e approfondimenti
Per ulteriori informazioni:
famiglia@azionecattolicamilano.it
tel. 02/58391328
fax 02.58391.345

Coppia referente:
coniugi Paola e Claudio Freschi

Per approfondimenti:
http://imparareadamarelamore.blogspot.it/

Scrivi un commento