News

La tessera sospesa

regalo

LA TESSERA SOSPESA

“Quando un napoletano è felice per qualche ragione, invece di pagare un solo caffè – quello che berrebbe lui – ne paga due: uno per sé e uno per il cliente che viene dopo. E’ come offrire un caffè al resto del mondo. Il caffè sospeso è un atto d’amore”. Luciano De Crescenzo

Prendendo spunto dal caffè sospeso, tradizione nata a Napoli e diffusa in tutto il mondo, abbiamo deciso di promuovere l’iniziativa della “tessera sospesa”.

Da quest’anno sarà possibile regalare una o più tessere dell’Azione Cattolica a chi non se lo può permettere o a chi ha conosciuto per la prima volta l’associazione durante le iniziative formative in estate. Ma i destinatari di questo dono possono essere anche coloro che dimostrano fedeltà ed interesse alle iniziative di Ac durante l’anno, pur non aderendo mai con la tessera.

Come per il caffè sospeso, questa iniziativa viene svolta nel completo anonimato, in totale gratuità evangelica.

LO STILE

Regalare una tessera associativa ad altre persone è un vero e proprio atto d’amore: incoraggia tanti altri laici a pronunciare il loro “sì” alla Chiesa e al mondo.tesserasospesa

Questa iniziativa ha origine dalle parole che papa Francesco ha rivolto all’Azione cattolica durante l’incontro nazionale del 30 aprile 2017 a Roma: “Cari ragazzi, giovani e adulti di Azione cattolica: andate, raggiungete tutte le periferie! Andate, e là siate Chiesa, con la forza dello Spirito Santo”.

COME FARE A DONARE?

Fino all’8 dicembre chiunque desideri può effettuare la propria donazione, acquistando una o più tessere sospese, seguendo le indicazioni sul sito www.azionecattolicamilano.it. Nella sezione “Dona ora” sono riportate tutte le istruzioni per effettuare la donazione, segnalando l’importo corrispondente al costo della tessera per i diversi settori (ACR, giovani, adulti) e indicando nella causale: “oblazione tessera sospesa”.
La donazione, come già illustrato, avviene nel totale anonimato e nella gratuità. Questo significa che il donatore non conoscerà mai direttamente l’identità del nuovo socio.

Adulti 38 euro

Giovani 30 euro

Giovanissimi 15 euro

ACR 15 euro

COME FARE A RICHIEDERE LA TESSERA SOSPESA?

Fino all’8 dicembre ogni presidente parrocchiale, RUD (Responsabile Unitario Decanale), RUZ (Responsabile Unitario di Zona) e responsabile diocesano potrà trovare adulti, giovani o ragazzi del proprio territorio, contattarli personalmente e proporre loro la tessera “sospesa”, che per un anno sarà per loro gratuita. I destinatari di questo dono possono essere persone che hanno partecipato a iniziative estive, ma anche coloro che dimostrano fedeltà e interesse alle iniziative di Ac durante l’anno, pur non aderendo mai con la tessera.

Se confermata l’accettazione del regalo, il responsabile potrà richiedere all’ufficio adesioni la quantità di tessere corrispondente al numero di persone confermate, fino ad esaurimento donazioni. Basterà quindi ritirare le tessere prenotate e consegnarle ai nuovi soci di Azione Cattolica.

Una volta registrata la nuova adesione, è necessario informare il presidente della comunità cui appartiene il nuovo socio, per informarlo della donazione della tessera. Da quel momento il gruppo di Ac di quella comunità pastorale sarà più ricco e numeroso. Sarà compito del presidente parrocchiale (o di una persona da lui indicata) accompagnare il nuovo socio durante quest’anno, proponendo il percorso di formazione pensato appositamente per la sua fascia d’età e la sua condizione di vita.

Per maggiori informazioni, scrivete una mail a adesioni@azionecattolicamilano.it oppure telefonate alla segreteria di Ac (02.58391303).

    Scrivi un commento