Lecco News News - Lecco Territorio

Sentieri digitali – Festa a Pianezzo

assalto ai corni

Sei nuovi cartelli digitali accompagnano la segnaletica che da Valmadrera porta al Rifugio Sev di Pianezzo, lungo l’itinerario 7. Sono il frutto del progetto “Sentieri digitali”, un laboratorio di sei giovani che per circa 40 ore hanno disegnato mappe, infografiche, inserito foto, audio, commenti, informazioni utili, storiche e geologiche che ogni escursionista può ora ascoltare e leggere accostando il suo cellulare al qr-code stampato sui cartelli.

Il battessimo ufficiale si è avuto domenica 8 luglio all’interno dell’Assalto ai Corni, tradizionale appuntamento d’inizio luglio organizzato dalla Società escursionisti valmadreresi.

Non sono bastate le 500 magliette arancioni distribuite a tutti coloro che si registravano ai banchetti dei volontari Sev, segno di un’ampia partecipazione. Alle 10.45 il parroco di Malgrate, don Andrea Lotterio ha celebrato la S.Messa davanti alla Cappelletta dedicata ai Caduti della montagna, ricordando come l’impegno per la montagna, per l’ambiente, per nuovi sentieri digitali…tutto concorre alla gloria di Dio Creatore.sentieri digitali 4

Al termine è stato il presidente Matteo Crimella a ringraziare per la presenza numerosa e a presentare il progetto attuato, assieme a Giacomo Bianchi, dell’Azione cattolica.

«E’ stato un lavoro collettivo – ha detto quest’ultimo – ad iniziare da chi ha comprato il panettone quest’inverno, a chi ha partecipato all’Apericena, al fabbro che ha montato i supporti ai cartelli, ai soci di Ac che hanno messo a disposizione le loro competenze per i giochi collegati ad un qr-code,  per le traduzioni in inglese, per i documenti tecnici, per le operazioni informatiche, fino al gruppo di lavoro». Un’azione collettiva per cercare di dare una risposta alla mancanza di prospettive per i giovani, con un laboratorio formativo e prelavorativo. Ha presenziato alla cerimonia Fabio Di Nunno, dell’Équipe nazionale del Movimento lavoratori di Azione Cattolica, che ha finanziato il progetto all’interno del concorso “Seminatori di idee”, collegato al più ampio impegno sociale della Cei con la Caritas e il Progetto Policoro. «L’augurio che vi faccio – ha detto- è quello di trasformare queste idee senz’altro positive in vere occasioni di lavoro, attivandosi per dare dignità a tutti con un lavoro».

Presenti alla cerimonia anche due ragazzi impegnati nel laboratorio, Eleonora Cortesi di Living land, partner del progetto, la presidente dell’Osa, Laura Valsecchi, che cura la segnaletica sui sentieri valmadreresi, con il sindaco di Valmadrera, Donatella Crippa, accompagnata dagli assessori Antonio Rusconi e Patrizia Vassena che ha ribadito l’impegno dell’amministrazione, coinvolgendo anche realtà private, a dare sbocchi positivi ai giovani.

    Scrivi un commento