Lecco News - Lecco

La consigliere diocesana silvia Negri porta il saluto dell’associazione alla serata “Ricette di comunità”

sentieri digitali 2

Il gruppo di lavoro di “Sentieri digitali” ha presentato il terzo gruppo di segnaletica 2.0. Dopo la mulattiera di S.Tommaso e il sentiero per il Sasso di Preguda, presto sarà il sentiero n.7 che sale al Rifugio Sev di Pianezzo ad essere aggiornato con sei innovativi cartelli. Oltre alla semplice e storica freccia indicatrice dell’Organizzazione sportiva alpinisti, ci saranno anche altre informazioni utili sulla storia dell’alpinismo, la geologia, l’ambiente delle montagne valmadreresi fino ad un innovativo cartello posto proprio sul muro del Rifugio Sev ai Corni di Canzo in cui sarà spiegata la complessa macchina di volontari e risorse che garantisce l’apertura di una struttura molto frequentata.
Ma l’escursionista potrà andare oltre ai suggerimenti dei cartelli, collegandosi con il suo smartphone a un sito di approfondimento, in cui potrà ascoltare, ad esempio, la voce di Gian Maria Mandelli e Giorgio Tessari, autori di una guida sulle arrampicate ai Corni e non solo, oppure vedere foto storiche o ancora approfondire la differenza tra roccia sedimentaria e granito.silvia negri
La presentazione dei cartelli è avvenuta venerdì 22 all’Oratorio di Valmadrera durante “Ricette di comunità”, un’apericena a cui hanno partecipato un’ottantina di persone. L’iniziativa è promossa da Living land e è stata realizzata con i prodotti di Cascina don Guanella, oltre che in collaborazione con i Comuni e le Parrocchie di Valmadrera e Malgrate, le società Osa e Sev. «I sei ragazzi di “Sentieri digitali” – ha detto Alice Oggioni, educatrice del comune di Valmadrera – sono solo una minima parte degli oltre 500 che quest’estate contatterà Living land sotto lo slogan “Sognando a colori”».
«A questi momenti – ha detto Giacomo Bianchi, uno dei responsabili del progetto – ci teniamo particolarmente, perché vogliamo che “Sentieri digitali” non sia un’operazione di alcuni tecnici, di alcune associazioni, ma sia un’operazione condivisa. Io mi metto in gioco non solo come socio di Azione Cattolica, ma come papà, come cittadino preoccupato che il fenomeno neet non è da sottovalutare e si risolve solo con un’azione collettiva, condivisa».
«Come Azione cattolica – conferma il presidente locale Marco Magni – vogliamo essere in uscita, come ci invita lo stesso Papa Francesco, lavorando in sinergia con altri gruppi per quei giovani che hanno difficoltà a trovare una propria strada, i neet appunto».
A presentare il lavoro è stato l’educatore Mattia Sacheli, che ha guidato i sei ragazzi nel laboratorio di produzione dei “Sentieri digitali”. «Impostando le pagine web – ha detto – hanno imparato senz’altro uno stile di comunicazione attuale e si è aperto uno spiraglio sul turismo, senz’altro una possibilità di lavoro per il nostro territorio, se ci crediamo».
La serata è proseguita con un simpatico gioco-cruciverba e soprattutto il concerto di musica popolare del complesso “Alzamantes”, organizzato nell’ambito della “Festa della gioventù” della parrocchia.
Appuntamento quindi all’8 luglio, a Pianezzo per l’inaugurazione ufficiale della rinnovata segnaletica, durante l’annuale “Assalto ai Corni”, festa del rifugio e della Sev. Venerdì 6 luglio, alle 19.30, all’oratorio di Malgrate, si ripeterà la serata “Ricette di comunità” con gli stessi… ingredienti e a seguire uno spettacolo per famiglie con il Megamago Bubi.

    Scrivi un commento