Giovani Giovanissimi Materiale Giovani Responsabili

Ac Move: la voce della piazza

lavocedellapiazza

In occasione dell’anno associativo 2020-21, per il percorso AC Move rivolto agli adolescenti, è  stato scelto un argomento vicino alla vita dei ragazzi:

l’attivismo e il ritorno in piazza.

Ecco l’intervento di Stefano Paolo Giussani – giornalista documentarista, che ha illustrato l’argomento agli educatori che poi lo declineranno sul territorio.

Stefano, originario di Monza, risiede ora nell’Appennino ligure e si occupa dei più svariati temi: ha indagato quanto sappiamo sui dinosauri, si è chiesto se Leonardo andrebbe al Pride, oggi si sta occupando di un documentare la realtà del Covid negli ospedali. In questa occasione ci ha parlato della “voce della piazza”, facendoci ragionare sui diversi tipi di piazze e sulla natura di queste: la protesta nasce da un bisogno, ma può prendere connotazioni molto diverse. Ognuno può fare la differenza, sia come partecipante che come promotore: da Greta a San Francesco, la storia ci porta vari casi di movimenti nati da proteste individuali e diventati di dimensioni mondiali. Protestare e attivarsi è giusto e doveroso, ma sempre rispettando le regole.

 ACmove è il cammino sul territorio per i Giovanissimi, pensato a livello diocesano ma svolto nelle diverse zone pastorali.  Gli educatori, prima di proporre i temi ai ragazzi, si formano grazie a dei relatori competenti sul tema. Per informazioni sui gruppi, i responsabili diocesani si possono contattare a giovanissimi@azionecattolicamilano.it.

Scrivi un commento