Breaking News

Congo. Attacco a convoglio Onu, uccisi l’ambasciatore italiano e un carabiniere

luca attanasio

1 commento

  • E’ forte il dispiacere per la morte del dottor Attanasio e dei suoi collaboratori Iacovoni e Milambo che l’accompagnavano in una missione umanitaria. Forte la tristezza nel pensiero che corre al dolore dei loro familiari e resta altrettanto forte una domanda : “Dio dove sei?” Perché il male ha potuto spezzare un disegno di servizio e di solidarietà così importante?” Forse la risposta sta in un’altra domanda: “Come fare, noi, il nostro Paese, affinchè il seme buono da loro gettato sul nostro cammino, la loro testimonianza di solidarietà e quella di tanti altri missionari e volontari che a loro volta hanno pagato con la vita, porti frutto?” il Vangelo, il 22 febbraio 2021 parlava delle Beatitudini, tra quelle righe occorre trovare la forza per il domani .

Scrivi un commento