Consigli di lettura

Discorso di Silvia Landra, presidente uscente

SilviaLandra

“Io dico tanta gioia, per me, per questo percorso. Sul piano personale si chiude un periodo, ma non finisce l’appartenenza all’Azione Cattolica. Il nostro Arcivescovo oggi l’ha ulteriormente sottolineato con queste parole che credo saranno un altro percorso, un altro schema di lavoro, che si aggiunge felicemente a tutta la nostra riflessione: questa custodia della normalità che ci è stata affidata. In questi anni così intensi, con tutti voi sono cresciuta. Non sento qualcosa che finisce, anche se un incarico è al suo termine. Questo avvicendamento oggi l’abbiamo celebrato in modo particolare: è segno di una flessibilità, di un’energia nuova. Per quanto riguarda i nuovi consiglieri, sono tante le persone che determinano questo rinnovo e confermano l’Ac come un corpo vivo e coinvolgente. Quindi rispondiamo alla richiesta del Vescovo di essere dei fedeli trasformatori e di impegnarci in ogni campo della vita.

Rivolgendomi in particolare a Gianni, esplodono la contentezza e la gratitudine. Il momento è solenne, ma io sono sempre me stessa, non riesco ad essere troppo seria. Mi vengono in mente tutte le battute, che forse si sprecano sul perché proprio un comunicatore di professione, dopo due mandati con me.

Credo di lasciare un’associazione sana e folle nello stesso tempo, che è fatta di gente che parla la lingua della speranza. Io l’ho raccolta come grande regalo dalle persone con cui ho lavorato in questi anni, anche quando tutto sembra girare in maniera un po’ cupa.

Dopo il vaccino ci abbracceremo, adesso l’abbraccio è fatto con le parole, con tanta affermazione di gioia, di desiderio di continuare la collaborazione.

Buon cammino a tutti i presidenti responsabili e buon cammino anche a Gianni”.

Silvia Landra, ex presidente Azione Cattolica ambrosiana

20 settembre 2020

Questo il video introduttivo alla Santa Messa

    Scrivi un commento