Adulti Adulti Giovani Adulti più Famiglia Materiale Adulti Melegnano Milano Monza News - Melegnano News - Milano News - Monza News - Rho News - Sesto News - Varese Responsabili Rho Senza categoria Sesto Varese

Itinerario formativo adulti 2020-2021

dacorpoacorpo

L’itinerario formativo, da sempre momento centrale del percorso formativo degli adulti di AC, diventa ora un’occasione preziosa per rivedersi e tornare a camminare insieme.

Il tema proposto “Da corpo a corpo” è particolarmente interessante.

In quest’anno così speciale l’AC ci invita, sui passi del Maestro, a farci servi dell’altro seguendo il suo stile di fraternità, di abbassamento. Gesù non ‘parla di servizio’, ma offre concretamente sé stesso per dare la sua vita intera a ciascuno di noi. Gesù sceglie di servire incondizionatamente, si mette in gioco attraverso gesti che coinvolgono tutto il suo corpo per incontrare l’altro nella sua realtà concreta!

Il nostro itinerario formativo vuole accompagnare gli adulti a riscoprire il corpo come il luogo concreto dentro il quale esprimiamo la nostra vita e la nostra fede: lo faremo sui passi di Gesù, vogliamo apprendere dai suoi gesti uno stile di servizio e di amore gratuito.

Purtroppo la situazione sanitaria che stiamo ancora vivendo non ha permesso gli appuntamenti nelle diverse zone per i consueti incontri di presentazione. Ecco allora materiale utile per la ripartenza dei vostri gruppi.

Includiamo il link al video di presentazione dell’itinerario predisposto da Paola Cova della “Commissione Nazionale Testo”:

Il testo dell’itinerario formativo adulti 2020-2021 “Da corpo a corpo” era stato completato a fine gennaio, prima della pandemia; alcuni gruppi di lavoro hanno attualizzato le cinque schede del testo con riferimenti al nuovo contesto in cui stiamo vivendo.

Trovate quindi in allegato la scheda integrativa della prima tappa “Abbassarsi” che offre spunti e approfondimenti per il lavoro dei gruppi adulti del territorio. Anche per gli appuntamenti successivi troverete qui i materiali utili.

Maria Malacrida e Tomaso Ajroldi

Scrivi un commento