Materiale Adulti Materiale Unitario Responsabili

Itinerario formativo online – Alcuni suggerimenti

computer comunicazione rassegna stampa

L’itinerario formativo è uno degli appuntamenti più significativi per la vita dei nostri gruppi ed è veramente importante trovare modalità che consentano a tutti di continuare a vivere in modo proficuo questo momento.
La modalità online può essere l’occasione per cambiare il modo con cui viviamo l’incontro di gruppo, rendendolo più interessante e partecipato. Di seguito alcuni suggerimenti:

  • Il coinvolgimento delle persone: pensiamo a un incontro in cui i partecipanti possano prendere la parola, assegnando a ciascuno un compito attivo, per esempio: la lettura di una parte del testo dell’itinerario, un breve commento su uno dei contenuti proposti, il reperimento di contenuti (una poesia, un’immagine, una preghiera, un video) da condividere e che sottolineino e approfondiscano il tema dell’incontro.
  • La condivisione della fede. Il momento della condivisione nella fede è particolarmente prezioso, nella consapevolezza che essa ci fa crescere e rinsalda in modo forte le relazioni: gli strumenti online permettono a ciascuno di intervenire in modo ordinato e permettono a tutti un ascolto profondo, approfittiamone!
  • Condivisione dei materiali. Un terzo suggerimento è quello di utilizzare – in condivisione dello schermo – i materiali multimediali che sono riportati nel testo (commento del brano del Vangelo, video “cerco fatti di vangelo”, canzone, …) e che sono reperibili sul sito dell’AC nazionale o su YouTube (vedi link nel testo). L’ascolto di voci esterne al gruppo ci richiama a una maggiore attenzione, ci permette di allargare lo sguardo su realtà differenti dalla nostra e ci suggerisce stimoli a portare “casi di successo” di laicità nei nostri territori.

Qualora l’incontro fosse organizzato in presenza è necessario porre la massima attenzione e il completo rispetto alle disposizioni vigenti; trovate qui le disposizioni aggiornate della Diocesi di Milano relative all’emergenza Covid-19. Negli incontri in presenza, è anche possibile pensare a una qualche modalità da tenersi in chiesa (dove le norme di sicurezza sono ben definite), sotto forma di momento di ascolto e di preghiera: anche in questo caso non rinunciamo all’utilizzo di più voci e alla videoproiezione dei contenuti multimediali.

Vi consigliamo di preparare gli incontri online in anticipo e con una particolare cura per permettere la fluidità dei diversi momenti, evitando il più possibile i problemi tecnici e le pause non volute; è utile – almeno le prime volte – che il collegamento avvenga con qualche minuto di anticipo perché possano essere risolti eventuali problemi di accesso alle piattaforme.
È inoltre necessario che uno dei partecipanti conduca tecnicamente l’incontro dando le indicazioni di base (tenere i microfoni spenti se non si parla) e facendo un po’ di regia degli interventi, assegnando di volta in volta la parola.

Gli strumenti online

WhatsApp

WhatsApp consente di creare gruppi nei quali si possono condividere messaggi; è probabilmente lo strumento più diffuso su tutti gli smartphone, ma anche accessibile su internet (https://web.whatsapp.com/) o con app per Windows.

WhatsApp può essere uno strumento utile per inviare informazioni sulla vita del gruppo, ma anche per condividere contenuti (testi, audio, filmati) che possono essere commentati dal gruppo.

Consente videochiamate tra singoli e di gruppo con fino a 8 persone.

Google Meet

Completamente gratuito, è uno strumento semplice da utilizzare; permette di creare videoconferenze con più persone nelle quali si può condividere il proprio schermo per mostrare documenti, presentazioni e video. Per creare una videoconferenza è richiesto un account Google (Gmail o GSuite).

 Skype

Completamente gratuito, permette di creare videoconferenze con più persone nelle quali si può condividere il proprio schermo per mostrare documenti, presentazioni e video.

Per accedere è richiesta l’iscrizione o un account Microsoft.

Zoom

Piattaforma a pagamento consente videoconferenze con modalità professionali con più persone nelle quali si può condividere il proprio schermo per mostrare documenti, presentazioni e video.

Resta gratuita e con tempo non limitato per videoconferenze di due persone e con un tempo limitato a 40 minuti per più persone.

Per approfondimenti e consigli tecnici potete contattare Tomaso (t.ajroldi@azionecattolicamilano.it) lasciando un contatto telefonico.

Scrivi un commento